Il neuroma di Morton è un ispessimento nodulare di un nervo interdigitale del piede, che può causare bruciori o dolori tipo “scossa elettrica” a livello dell’avampiede, in sede plantare, con irradiazione alle dita. Non si tratta di un vero e proprio tumore, ma l’ispessimento nasce da una irritazione cronica del nervo stesso. Più frequentemente viene colpito lo spazio tra III e IV metatarso, ed i sintomi possono essere esacerbati dall’utilizzo di scarpe strette o dalla iper-sollecitazione locale o compressione durante l’attività sportiva; il Paziente può riferire sensazione di temporaneo benessere togliendo la scarpa e massaggiandosi il piede. L’ecografia spesso è in grado di dimostrare l’aspetto nodulare del neuroma di Morton sia nello studio basale che nelle manovre di “spremitura” degli spazi metatarsali, che possono far estrinsecare il neuroma più superficialmente. Nei casi dubbi si può completare lo studio con Risonanza Magnetica. La diagnosi non è facile , anche clinicamente, perché spesso il Neuroma di Morton può essere associato ad altre condizioni dolorose dell’avampiede come l’alluce valgo o i vari tipi di metatarsalgie.

Per approfondire ecco un articolo interessante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *