Ecografia nello studio dell’ernia inguinale

Spesso viene richiesta l’ecografia per la diagnosi differenziale di dolore e/o tumefazione inguinale. Tra le diverse cause, un ruolo importante può avere l’ernia inguinale, cioè la protrusione di una porzione dell’intestino attraverso una zona di relativa debolezza della parete addominale. L’ecografia è in grado di diagnosticare tale condizione, anche grazie alla possibilità di studiare il[…]

Ancora su Malattia di Osgood Schlatter

Prendo spunto da una recente discussione avvenuta sul gruppo Facebook “Antichi termini di semeiotica medica e Radiologia” per ritornare su questa non infrequente patologia cosiddetta “della crescita” che può colpire i giovani verso i 10-15 anni, soprattutto maschi. Si tratta di una alterazione dovuta a microtraumi o sollecitazioni ripetute nel punto in cui il tendine rotuleo si[…]

Ecografia muscolo scheletrica: gli adduttori

Lo studio ecografico è indicato in particolar modo nelle alterazioni acute che coinvolgono i muscoli e tendini adduttori, potendo dimostrare agevolmente quadri infiammatori o lesioni traumatiche (strappi muscolari).   Nel dolore inguinale cronico che può interessare gli sportivi – la cosiddetta pubalgia – quasi nella metà dei casi può essere in causa una sindrome retto-adduttoria con tendinopatia[…]

L’ecografia nel ginocchio artrosico

Nel ginocchio artrosico, la cui diagnosi è sostanzialmente clinica e radiografica, le metodiche di diagnostica per immagini come la Risonanza Magnetica (foto) e l’ecografia possono dare un contributo per una migliore visualizzazione dell’articolazione. L’ecografia segnatamente consente di valutare con Paziente supino a ginocchio flesso: i tendini quadricipitale e rotuleo, la presenza di eventuale versamento all’interno dell’articolazione[…]

La steatosi epatica

La condizione di steatosi epatica (fegato “grasso”) consiste nell’accumulo di grassi, specialmente trigliceridi, all’interno delle cellule del fegato. Compare frequentemente dopo i 40 anni, e nel 50% dei casi è asintomatica. Negli altri casi può accompagnarsi a malessere, affaticabilità e dolore in ipocondrio dx. Gli esami di laboratorio possono essere negativi o dimostrare un aumento[…]