Giovane ginnasta con piccola tumefazione del palmo della mano insorta da qualche mese, non dolente.

Lo studio ecografico consente di evidenziare una piccola cisti e di verificarne i rapporti con il tendine flessore del III dito. Uno dei vantaggi dell’ecografia è di poter eseguire una valutazione dinamica, visualizzando lo scorrimento tendineo durante le manovre di flesso-estensione del dito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *